unione-della-brenta
Ti trovi qui: Unione

Unione

Costituita l'Unione dei Comuni di Carmignano di Brenta e Fontaniva

L'Unione “Della Brenta”

Con le Delibere dei Consigli Comunali di Carmignano di Brenta e Fontaniva -rispettivamente la n. 35 del 28/12/2015 e la n. 36 del 30/12/2015- è stata costituita ufficialmente l'Unione Dei Comuni Della Brenta, conseguente all'approvazione dello Statuto e dell'Atto Costituivo.

Già a partire dalla fine del 2011, le due amministrazioni comunali di Carmignano di Brenta e Fontaniva avevano avviato un percorso comune tecnico-politico di studio, analisi e confronto, finalizzato a realizzare la costituzione di un'Unione dei Comuni.

“La nascita dell'unione” spiegano i due primi cittadini Alessandro Bolis, Sindaco di Carmignano di Brenta e Lorenzo Piotto, Sindaco di Fontaniva “rappresenta l'esito naturale di una identica e decisa volontà politica. In un contesto storico, economico e sociale come quello che stiamo attraversando, percepiamo la necessità di promuovere nuove forme e modalità di erogazione dei servizi pubblici. Le funzioni solitarie dei singoli comuni, oramai, hanno fatto la loro storia ed appartengono al passato, mentre il futuro è rappresentato dal gioco di squadra, dalla capacità dei soggetti pubblici di fare rete e unire risorse, mezzi, competenze”.

Significativa la scelta di chiamare il nuovo ente “Della Brenta”, a testimonianza del fatto che “il fiume Brenta” continuano i due sindaci “non rappresenta un elemento fisico di divisione dei due comuni, bensì di unione di due territori che da sempre si sono caratterizzati da un'omogeneità territoriale, economico-produttiva, sociale”.

 
 

Delineate le funzioni ed i servizi comunali che gradualmente,
ma comunque entro la fine del 2016, verranno trasferite all'Unione Della Brenta:

  • POLIZIA MUNICIPALE
  • PROTEZIONE CIVILE
  • LAVORI PUBBLICI-MANUTENZIONE
  • CONTROLLO DI GESTIONE
  • SISTEMI INFORMATICI - CED
  • UFFICIO UNICO DEGLI ACQUISTI
  • SVILUPPO ECONOMICO E POLITICHE PER L'AMBIENTE ED IL TERRITORIO
  • FINANZIAMENTI
  • NUCLEO DI VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE
 
 

I primi mesi del 2016 hanno visto impegnati le Amministrazioni Comunali ed il gruppo tecnico di lavoro, a formalizzare tutte le procedure burocratiche necessarie per rendere operativo il nuovo ente, ma anche ad organizzare la nuova struttura amministrativa e a pianificare il fabbisogno del personale dipendente. Entro il mese di settembre verranno conclusi i lavori essenziali alla sistemazione e predisposizione degli spazi fisici dei nuovi uffici, in primis quello della Polizia Locale e dei Lavori Pubblici.

“Nell'ipotizzare la nascita della nuova unione“ commentano Bolis e Piotto “abbiamo avuto sempre chiara la necessità di costituire un ente che sapesse rispondere in maniera efficace e tempestiva alle esigenze ed ai bisogni dei cittadini. Abbiamo l'urgenza di avere uno strumento flessibile e veloce per far fronte alle nuove sfide economiche e sociali. Il nostro obiettivo” concludono “è quello di evitare la vecchia ed inutile funzione gerarchica-burocratica del passato, e costruire un partner pubblico collaborativo e funzionale ai bisogni di tutti: dei singoli cittadini, delle associazioni, delle realtà economiche e produttive. Di più, un soggetto pubblico che sappia fungere da catalizzatore per tutti i soggetti che operano sul territorio (categorie economiche, enti del no profit, altri enti istituzionali) al fine di promuoverlo da un punto di vista economico, sociale, ambientale”.

L'Unione dei Comuni Della Brenta, tuttavia, si caratterizzerà anche per una nuova forma di gestione. L'obiettivo interno, infatti, è quello anzitutto di ottimizzare le risorse dei comuni, realizzando economia di scala, riducendo i costi e le spese. Il controllo di gestione dell'ente, avrà inoltre lo scopo di misurare e valutare le performance dei servizi resi, delle unità operative ed dei dipendenti.

 
 

ORGANI DELL'UNIONE DELLA BRENTA

 

Presidente

Nominato con DCU n. 3 del 17/05/2016

ALESSANDRO BOLIS

Affari Generali – Personale - Rapporti con gli Enti - Sviluppo dell'Unione

 

Giunta

Nominata con Provvedimento Sindacale n. 1 del 04/07/2016

RICCARDO DE FRANCESCHI

con delega a:

Bilancio - Controllo di Gestione - Ufficio Unico Acquisti - Trasparenza e Semplificazione

WILLIAM NALDO

con delega a:

Sviluppo Economico – Politiche per la viabilità e Manutenzioni

ERIC PASQUALON

con delega a:

Politiche per l'ambiente, il territorio, il fiume Brenta - Finanziamenti europei - Protezione Civile

MICHELA SIMIONATI

con delega a:

Polizia Locale e Sicurezza – Opere Pubbliche ed Edilizia Scolastica

 

Consigliere dell'Unione delegato

RENATO TONIOLO

Informatizzazione (CED) – Sito Internet

 

Consiglio dell'Unione

Delibera del Consiglio Comunale di Carmignano di Brenta n. 12 del 29/03/2016
Delibera del Consiglio Comunale di Fontaniva n. 11 del 29/03/2016

ALESSANDRO BOLIS (Carmignano di Brenta)

LORENZO PIOTTO (Fontaniva)

ERIC PASQUALON (Carmignano di Brenta)

MARY FRANCA BASSO (Fontaniva)

 MICHELA SIMIONATI (Carmignano di Brenta)

RICCARDO DE FRANCESCHI (Fontaniva)

RENATO TONIOLO (Carmignano di Brenta)

WILLIAM NALDO (Fontaniva)

ALESSANDRO VENDRAMIN (Carmignano di Brenta)

 GIORGIO SECURO (Fontaniva)

 
 

 

Per conoscere più approfonditamente gli obiettivi, le opportunità  ed i risparmi legati alla nascita dell'Unione Della Brenta, si invita a consultare la seguente documentazione:

 
 

CONSIGLI DELL'UNIONE

 
 

DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DELL'UNIONE

Deliberazione del Consiglio dell'Unione n. 1.pdf

Deliberazione n. 1 del 17.05.2016 Esamina e convalida dei Consiglieri dell'Unione dei Comuni della Brenta, nominati dai Consigli Comunali dei Comuni aderenti, ai sensi dell'art. 18 dello Statuto.

Deliberazione del Consiglio dell'Unione n. 2.pdf

Deliberazione del Consiglio dell'Unione n. 2 del 17.05.2016 Presa d'atto dello Statuto dell'Unione dei Comuni "Della Brenta"

 

Deliberazione del Consiglio dell'Unione n. 3.pdf

Deliberazione del Consiglio dell'Unione n. 3 del 17.05.2016
Nomina del Presidente dell'Unione dei Comuni della Brenta, ai sensi dell'art. 12 dello Statuto

Deliberazione del Consiglio dell'Unione n. 4.pdf

Deliberazione del Consiglio dell'Unione n. 4 del 17.05.2016 Presentazione delle linee programmatiche relative alle azioni ed ai progetti da realizzare nel corso del mandato, ai sensi dell'art. 19 dello Statuto

Deliberazione del Consiglio dell'Unione n. 5.pdf

Deliberazione del Consiglio dell'Unione n. 5 del 17.05.2016 Nomina della Commissione Statuto e Regolamenti, ai sensi dell'art. 7 e 22 dello Statuto.

Deliberazione del Consiglio dell'Unione n. 14.pdf

Deliberazione del Consiglio dell'Unione n. 14 del 29.09.2016

Trasferimento all'"Unione dei Comuni Della Brenta" delle competenze in materia di ufficio tecnico da parte dei comuni di Carmignano di Brenta e Fontaniva - Atto di recepimento ai sensi dell'art. 9, comma 1, dello Statuto dell'Unione dei Comuni.

Deliberazione del Consiglio dell'Unione n. 15.pdf

Deliberazione del Consiglio dell'Unione n. 15 del 29.09.2016

Trasferimento all'"Unione dei Comuni della Brenta" delle funzioni e competenze in materia di edilizia scolastica (per la parte non attribuita alla competenza delle provincie), organizzazione e gestione dei servizi scolastici da parte dei comuni di Carmignano di Brenta e Fontaniva - Atto di recepimento ai sensi dell'art. 9, comma 1, dello Statuto dell'Unione dei Comuni.

Deliberazione del Consiglio dell'Unione n. 16.pdf

Deliberazione del Consiglio dell'Unione n. 16 del 29.09.2016

Trasferimento all'"Unione dei Comuni della Brenta" delle competenze in materia di pianificazione di protezione civile e coordinamento dei primi soccorsi in ambito comunale da parte dei comuni di Carmignano di Brenta e Fontaniva - Atto di recepimento ai sensi dell'art. 9, comma 1, dello Statuto dell'Unione dei Comuni.

 
 
 

Mappa del sito

Copyright© 2016 Il Comune di Carmignano di Brenta | Privacy e policy

Sito realizzato da PROMOINVIDEO